Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Home
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Editore
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Catalogo
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Riviste
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Acquisto
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Librai
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Vendita
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Links
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Motori

Laura Bottari, Mara Forghieri,
Paolo Gallotti, Umberto Visentin
a cura di
Mia Wuehl


DE I
NVIDIA

Considerazioni cliniche
sul tema dell'invidia

Laura Bottari, psicologa psicoterapeuta. Analista, socia del Centro Italiano di Psicologia Analitica (CIPA), membro dell’International Association for Analytical Psichology (IAAP). Membro della A.I.S.P.T (Associazione Italiana Sand play Therapy) e dell’Associazione Internazionale Sandplay Therapy. Lavora a Castiglione delle Stiviere (Mn) e a Milano. È fra le autrici del testo Paradossi di maternità, a cura di Maria Cristina Barducci, pubblicato da La Biblioteca di Vivarium nel 2008.
Mara Forghieri, psicoterapeuta e analista junghiana, è membro del CIPA e della IAAP. Vive e lavora a Verona. Coordinatrice della sezione veneto dell’International Association Art and Psychology, gruppo di studio interdisciplinare. Per la Biblioteca di Vivarium ha pubblicato Madri oscure (2011).
Paolo Maria Gallotti, psichiatra, socio analista del CIPA e della IAAP, svolge attività di psicoterapia analitica su pazienti individuali. Esercita inoltre la sua attività professionale in un Centro psicosociale presso l’Azienda Ospedaliera San Carlo Borromeo di Milano Ha partecipato, talvolta anche come relatore, a numerosi congressi e seminari di aggiornamento inerenti la psichiatria e la psicoterapia ed è autore di alcune pubblicazioni nello stesso ambito.
Umberto Visentin, psicologo, psicoterapeuta con formazione filosofica. Socio analista CIPA e membro IAAP. Vive e lavora a Milano, dove svolge l’attività di psicologo analista. Ha una formazione in psicodramma analitico e si occupa di linguaggi dei media e comunicazione.
Mia Wuehl, psicologa analista, membro del CIPA e della IAAP. Esercita l’attività privata a Milano e a Laveno sul lago Maggiore, dove vive. Svolge da anni la funzione di docente presso l’Istituto di Milano del CIPA. È abilitata all’analisi didattica e supervisioni. Ha partecipato in qualità di relatore a numerosi convegni nazionali e internazionali. Ha pubblicato vari testi, saggi e ricerche in ambito psicoanalitico a livello nazionale e internazionale. Fondatrice e presidente della casa editrice La biblioteca di Vivarium.

INDICE

  • Prefazione (Mia Wuehl)
  • Introduzione
  • L'invidia: un sentimento specie-specifico (Mia Wuehl)
  • L'invidia nella relazione analitica (Mara Forghieri
  • Quel gesto (Mara Forghieri)
  • L'invidia nascosta. Terapeuta infantile e genitori: gli incontri possibili (Laura Bottari)
  • Insostenibile leggerezza dell'invidia o insostenibile invidia della leggerezza? (Paolo Gallotti)
  • Dall'invidia al fraterno. Riflessioni sul diario di gruppo (Umberto Visentin)
  • Gli autori

Cinque colleghi analisti si confrontano su problemi e tematiche particolari che, volenti o nolenti, entrano nella stanza d’analisi. Individuano e scelgono il tema “l’Invidia”.
Il confronto sul tema de “l’Invidia” ha dato luogo a una sorta di gioco di scatole cinesi: un’idea, un’esperienza proposta da uno del gruppo stimola un’associazione in un collega e così via, tanto da generare un vero e proprio itinerario progressivo di idee e riflessioni collegate tra loro. L’evocazione di una serie di casi clinici ci fa così incontrare l’invidia di un genitore verso l’analista del bambino, l’invidia del terapeuta verso un collega, l’invidia del terapeuta verso un paziente “troppo brillante”, l’invidia genitore-figlio e l’invidia figlio-genitore, l’invidia verso il fratello, il compagno, l’amico…
Questa esperienza di gruppo ha stimolato il desiderio di invitare i lettori a condividere il risultato di una coralità di idee, emozioni, vissuti, teorie che ruotano attorno al tema dell’Invidia, così centrale per la nostra epoca. Ne è nato così questo libro, De Invidia, titolo che vuol significare “a proposito dell’Invidia” (in latino) ma anche, in italiano, un invito a “de-invidiare”, a “togliere di mezzo l’invidia”.

 

LST/12, pp. 192, f.to 14x21, ill. col., Euro 18,00
ISBN 978-88-95601-21-2, I ed. novembre 2012

Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Home
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Editore
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Catalogo
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Riviste
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Acquisto
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Librai
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Vendita
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Links
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Motori