Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Home
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Editore
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Catalogo
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Riviste
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Acquisto
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Librai
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Vendita
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Links
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Motori

AA VV
LA COPPIA:
I
NCONTRI E SCONTRI


Percorsi e conflitti
nella relazione d'amore


Bruno Meroni è psicoterapeuta, psicologo analista, membro del CIPA (Centro Italiano di Psicologia Analitica) con funzioni di training, membro dell’International Association for Analytical Psychology (IAAP). Ha pubblicato: Tipologia e Psiche – per un impiego più efficace della Tipologia junghiana (Moretti & Vitali, 2002); La maschera inevitabile – attualità dell’archetipo della maschera (Moretti e Vitali, 2005); Isteria e pensiero teatrante – una lettura junghiana dell’isteria maschile/femminile (Vivarium, 2010). Autore di numerosi saggi di psicologia analitica, per anni è stato redattore di riviste del settore.

Laura Vanzulli è medico psichiatra e psicoterapeuta, psicologo analista con funzioni di training e docente della Scuola di specializzazione in psicoterapia e del Corso di formazione psicologi analisti del Centro Italiano di Psicologia Analitica (CIPA), socio ordinario dell’International Association for Analytical Psychology (IAAP). Socio Fondatore dell’Associazione Italiana dei Disturbi di Personalità (AISDP) e docente universitaria, è stata Dirigente Responsabile dell’Unità Funzionale di Terapia della famiglia nel Dipartimento di Neuroscienze cliniche dell’H San Raffaele di Milano, dove ha introdotto il metodo della terapia dinamica focale sulla coppia. Membro del Comitato di redazione della rivista La Pratica Analitica, ha collaborato con numerosi articoli e saggi a varie riviste del settore. Vive e lavora a Milano. laura.vanzulli@me.com

Nicolò Doveri, psicologo psicoterapeuta, vive e lavora a Milano. Socio Analista del Centro Italiano di Psicologia Analitica (CIPA) e membro dell’International Association for Analytical Psychology (IAAP). È docente presso la Scuola di psicoterapia del CIPA. Divide l’impegno professionale tra l’attività psicoterapeutica in ambito privato e la consulenza presso Servizi Socio-Sanitari e per la Salute Mentale dell’area milanese. È autore di diverse pubblicazioni.

Gianni Kaufman è psicoterapeuta, psicologo analista, membro ordinario del Centro Italiano di Psicologia Analitica (CIPA) con funzioni di seconda analisi e supervisione. Docente responsabile della materia “Il processo di individuazione e i suoi simboli” presso la Scuola di specializzazione in psicoterapia del CIPA, membro del Consiglio dei Docenti della Scuola di Psicoterapia del Cipa, già giudice onorario del Tribunale per i Minorenni di Milano.

INDICE

  • La coppia instabile in Anima e Animus (Bruno Meroni)
  • Quando l'individuazione passa per la coppia (Laura Vanzulli)
  • Il gentiluomo a rovescio: Eros, Ombra e Individuazione (Nicolò Doveri)
  • Sul conflitto estetico (Sull'amore) (Gianni Kaufman)
     

 

Quattro analisti junghiani si interrogano sulla relazione di coppia: due mondi che si incontrano e fanno coesistere maschile e femminile, amour-passion e amour-conjugal. L’amore di coppia è centrale per la clinica e, in particolare, per una clinica junghiana; è il terreno su cui edificare un’ipotesi di conoscenza di processi contrapposti – distruttivi e costruttivi – che caratterizzano il passaggio da un’esperienza d’amore inconscia a una visione più consapevole e individuativa della relazione sentimentale. Siamo concordi, probabilmente, nel riconoscere un ruolo primario, nel rapporto amoroso, all’incontro con la bellezza; ma autonomia e dipendenza, dominio e sottomissione, sadismo e masochismo caratterizzano l’ambivalenza di tutti i legami sentimentali.
Il bisogno di ‘mettere in comune’ è il problema cardine della coppia moderna, ossessionata dalla diversità di maschile e femminile, che può provocare uno scontro di potere anziché l’incontro d’amore e l’unione. Se al tempo di Freud l’interesse per la sessualità era centrale, ora l’interesse è per il genere. Se il sesso è prodotto dalla natura, il genere lo è dalla cultura; se il genere è condizionabile, quindi soggetto a mutamenti, esistono aspetti che possiamo ritenere non condizionabili dal genere? Peculiarità psichiche non sovrapponibili per un uomo e una donna?


SDL/51, pp. 192, f.to 14x21, Euro 18,00,
ISBN 978-88-95601-31-1, I ed. giugno 2016

Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Home
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Editore
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Catalogo
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Riviste
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Acquisto
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Librai
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Vendita
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Links
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Motori