Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Home
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Editore
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Catalogo
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Riviste
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Acquisto
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Librai
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Vendita
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Links
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Motori

Angelo Malinconico
Psicologia analitica
e
Mito dell'Immagine

 



Dialogando
con Paolo Aite
 

Angelo Malinconico, psichiatra, criminologo, psicologo analista con funzione didattica dell’AIPA/IAAP e di numerose Scuole di psicoterapia. Membro ordinario del LAI. Direttore dei Servizi per la salute mentale in Basso Molise. Formatore e supervisore di operatori della salute mentale. Past-president dell’AIRSaM. Redattore della Rivista di Psicologia Analitica. Autore di oltre 100 articoli e di numerosi volumi, tra cui: Pauli e Jung, un confronto su materia e psiche, (con S. Tagliagambe), Cortina, Milano, 2011; Psiche mafiosa, immagini da un carcere (con N. Malorni), Ma.Gi., Roma, 2013; Jung e il Libro Rosso: il Sé e il sacrificio dell’Io (con S. Tagliagambe), Moretti e Vitali, Bergamo, 2014; Comunità Terapeutiche per la salute mentale; intersezioni (a cura, con A. Prezioso), FrancoAngeli, Milano, 2015. 

INDICE

  • Amici con cui dialogare
  • 1. Parlare oggi di Maestri
  • 2. Paolo Aite maestro
  • 3. Ernst Bernhard
  • 4. Oltre l'analista, il pittore
  • 5. Qual è il mio mito?
  • 6. Il LAI, l'Accademia del Gioco
  • 7. La Rivista di Psicologia Analitica
  • 8. Il Gioco della Sabbia
  • 9. Più a fondo nel rapporto con Dora Kalff
  • 10. I Paesaggi della psiche
  • 11. La Revisione delle scene di gioco
  • 12. Lo sguardo, l'interpretazione: dall'immagine alla parola
  • 13. Sulla supposta incompatibilità tra psicosi e gioco
  • 14. Altre esperienze condivise
  • 15. Il futuro Gioco della Sabbia
  • 16. L'immagine nella "nostra" analisi
  • 17. Stralci teorici. Quasi aforismi sull'incontro analitico
  • 18. Il co-transfert
  • 19. Immagini dalla clinica. Paolo Aite nella stanza d'analisi
  • 20. Intersezioni, dal crespo della vita
  • Bibliografia
  • Ringraziamenti

Una passeggiata in punta di piedi nei panorami della Psicologia Analitica, a partire dall’arrivo in Italia di Ernst Bernhard, intorno al quale a metà del secolo scorso si compose un cenacolo di futuri analisti, ma anche di grandi personaggi della cultura italiana: Federico Fellini, Adriano Olivetti, Vittorio De Seta, Natalia Ginzburg, Bobi Bazlen, Mario Ubaldini, Cristina Campo, Gabriella Bemporad, Giorgio Manganelli.
Tra i giovani analizzandi/formandi di Bernhard c’era Paolo Aite. È proprio attorno alla figura di uno dei maestri dello junghismo italiano che si snoda lo scritto. Una biografia intricata, quindi, per parlare di psicologie del profondo, di teoria della tecnica analitica, del Gioco della Sabbia, dell’intersecarsi tra Psicologia Analitica e arti figurative, delle vie nuove intraprese alla ricerca di senso, centrate principalmente sul ruolo dell’Immagine.
Tra storie di individui e istituzioni, viene proposta una riflessione su come si declini il ruolo di maestro, affinché l’allievo sviluppi le proprie vie, bordeggiando tra spinta creativa, misurata imitazione e costante attenzione a non scivolare nella hybris. L’Autore a tal proposito richiama due espressioni di Paolo Aite che, in una sorta di mini-manifesto dell’antispocchia analitica, parla di “tentativo analitico” col “compagno di viaggio”, specularmente a quanto affermava Bennet, riferendosi alla costante apertura di Jung:
“Se si possiede un dogma, si sa sempre, ogni cosa può essere spiegata. Ma se non lo si possiede, si deve cercare di scoprire, e ogni persona è diversa”.

JED/21, pp. 284, f.to 14x21, Euro 22,00,
ISBN 978-88-95601-37-3, I ed. aprile 2017

Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Home
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Editore
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Catalogo
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Riviste
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Acquisto
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Librai
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Vendita
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Links
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Motori