Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Home
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Editore
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Catalogo
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Riviste
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Acquisto
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Librai
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Vendita
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Links
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Motori

Herbert Silberer
PROBLEMI
DELLA MISTICA

Silb.JPG (15080 byte)

E DEL SUO
SIGNIFICATO SIMBOLICO

 

Herbert Silberer (1882-1922), viennese. Membro dal 1910 della Società psicoanalitica viennese, è noto per i suoi lavori sulla simbologia dell’alchimia.
Si suicidò all’età di quarant’anni.
Ha scritto tra l’altro: Ueber die Symbolbildung; Der Zufall und die Koboldstreiche des Unbewussten; Phantasie und Mythos; Der Traum.
Jung disse di lui: "A Herbert Silberer, purtroppo scomparso prematuramente, va riconosciuto il merito di essere stato il primo a scoprire i segreti legami esistenti tra l’alchimia e la psicologia dell’inconscio".

Herbert Silberer è uno dei pionieri della ricerca sul simbolismo. Un riconoscimento che gli stessi Freud e Jung non mancarono di fargli, citandolo spesso nelle loro opere, dall’Interpretazione dei sogni di Freud ai Simboli della trasformazione di Jung. Molto apprezzate furono le sue scoperte sui fenomeni onirici spontanei – detti ipnagogici – che accadono tra il sonno e la veglia, sia al momento di addormentarsi sia al momento del risveglio, in cui Silberer vede all’opera processi autosimbolici della psiche.
Il testo che pubblichiamo, Problemi della mistica e del suo significato simbolico, è del 1914. Silberer prende spunto da un’antica parabola. Il singolare carattere visionario della parabola spinge Silberer a prenderla dapprima in esame, come un sogno o una fiaba, con un metodo psicologico, "poiché esso, cercando in profondità, riesce a rintracciare analiticamente le forze creative del mondo onirico e a interpretarne i misteriosi simboli". Silberer indaga poi la parabola dal punto di vista ermetico (alchemico) e presenta "quelle dottrine alle quali il linguaggio allegorico della parabola rimanda storicamente, dedicando particolare attenzione all’alchimia, alla filosofia ermetica e ai suoi metodi d’insegnamento spesso incomprensibili". Con tale approccio vengono posti in luce i nessi con tematiche etiche e religiose, come pure i legami storici e psicologici del circolo ermetico con il movimento rosacrociano e con la massoneria.
Silberer conclude che la parabola può essere vista in tre modi diversi. "Ci sono in effetti tre interpretazioni. Quella psicoanalitica che ci conduce verso le profondità della vita istintiva; poi quella ermetico-religiosa, in vivace contrasto con la prima, che ci conduce verso alti ideali e che per questo chiamerò in breve anagogica; e infine quella naturalistica (chimica), che per un certo verso sta nel centro e che, a confronto con le altre due, ci appare eticamente indifferente".
Ciò che accomuna Silberer e Jung è la loro visione amplificata, transpersonale, non riduttiva del simbolo. Essi ne hanno allargato il campo di indagine, portandolo oltre il causalismo e il determinismo di Freud.

SDL/7, pp. 400, f.to 14x21, Euro 23,24
ISBN 88-87131-14-7, I ed. aprile 1999

Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Home
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Editore
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Catalogo
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Riviste
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Acquisto
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Librai
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Vendita
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Links
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Motori