Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Home
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Editore
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Catalogo
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Riviste
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Acquisto
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Librai
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Vendita
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Links
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Motori

Nathan Schwartz-Salant
NARCISISMO
E TRASFORMAZIONE

DEL CARATTERE




Psicologia dei disturbi narcisistici del carattere


Nathan Schwartz-Salant, dopo la laurea in medicina all'Università di Berkeley, in California, nel 1969 ha ottenuto, presso il C.G.Jung Institut di Zurigo, il diploma in Psicologia Analitica. Svolge la sua attività di analista junghiano, come libero professionista, a New York City. E' autore di Borderline: visione e terapia (La biblioteca di Vivarium), nonché di numerosi altri saggi clinici; è coeditore delle edizioni cliniche (Clinical Series) della Chiron. E' direttore della Foundation for Research in Jungian Psychology.

Per duemila anni la storia dell’innamoramento di Narciso per la propria immagine riflessa è stata una ricca fonte di speculazione sulla condizione e la salvezza dell’anima umana. Questo libro, prendendo in esame un gran numero di punti di vista psicoanalitici, getta una nuova luce sulle questioni poste dai disturbi narcisistici del carattere e dai problemi dell’identità personale.
Lo si può considerare una guida pratica alla psicologia e alla fenomenologia del narcisismo, per riconoscerlo, per capire cosa significa e per trattarlo terapeuticamente.
Facendo uso di ampio materiale casistico e di versioni differenti del mito di Narciso, l’autore mostra che la comprensione dei modelli archetipici universali sottesi ai sintomi clinici individuali del narcisismo può indicare la via per una trasformazione positiva della personalità, fondata sull’armonioso equilibrio tra maschile e femminile. E' un libro unico nel suo genere. Dal punto di vista clinico, mette a fuoco la psicologia dell’invidia, della rabbia, dell’esibizionismo, dell’idealizzazione, della grandiosità, del bisogno di rispecchiamento, della paura dell’inconscio e della relazione Io-Sé; descrive le dinamiche implicate nei fenomeni della proiezione e del transfert-controtransfert; illustra la differenza tra potere maschile e potere femminile; esamina la relazione tra corpo e psiche e differenzia il bambino interiore gioioso da quello masochistico.
Dal punto di vista mitologico, mostra come siano importanti, per la psicologia individuale, non solo Narciso e la sua "compagna" femminile Eco ma anche Osiride, Dioniso, Demetra, Persefone e Hermes/Mercurio.
Con il suo orientamento clinico basato sull’"inconscio-somatico", sapientemente mescolato alla prospettiva archetipica, questo saggio illustra soprattutto il processo della trasformazione del carattere. Ha una visione e una chiarezza di stile che piaceranno sia ai non addetti ai lavori sia ai terapeuti di professione.

SDL/1, pp. 344, f.to 14x21, Euro 20,00
ISBN 88-87131-02-3, I ed. settembre 1996

Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Home
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Editore
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Catalogo
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Riviste
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Acquisto
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Librai
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Vendita
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Links
Blue_Swirl9340.gif (899 byte)
Motori